visualizza l'elenco degli articoli
WinCC -- Servizio e manutenzione -- Diagnostica degli errori (analisi di file di diagnostica)
Come si possono raccogliere informazioni diagnostiche e di sistema con "SIMATIC Diagnostics Tool" (SDT)?
Come eseguire una diagnostica completa per impianti PCS 7 e WinCC?
Che significato hanno le segnalazioni di errore: "Buffer di trasferimento troppo piccolo", "TagQueue overflow", "Segnalazioni vanno perdute"
Perché nella visualizzazione dell'evento compare l'errore "S7OPCIAX"?
Come è possibile da WinCC un riconoscimento precoce di difficoltà nelle risorse per una immediata reazione?
Descrizione delle segnalazioni di errore della finestra di diagnostica GSC
Come si può rilevare il nome di una azione tramite la segnalazione di errore "ExecuteError in Action @xxx"?
Segnalazione di errore "Script: More than 5000 actions in work" nel file di diagnostica
Come è possibile salvare i dati del visualizzatore eventi di Windows?
Come sono memorizzati in un file i dati diagnostici del Windows System Monitor (Performance Monitor)?
Come è possibile determinare lo spazio di memoria necessario per il "performance indicator log" del Windows System Monitor (Performance Monitor)?
Dove si trovano chiarimenti relativi alle segnalazioni di errore dei file di diagnostica WinCC License.log, WinCC_SStart_xx.log e WinCC_Sys_xx.log ?
Come si possono analizzare ed eliminare errori di progettazione del tipo "OnErrorExecute"?
Come si possono scrivere in un file le emissioni del tool di diagnostica "APDiag"?
Come si può impiegare il tool di diagnostica "APDiag" per il debug di script in C?
Come si può con la segnalazione APDiag-OnErrorExecute dallo ID della funzione rilevare il nome della funzione?
Come viene avviato il tool di diagnostic script "APDiag"?
WinCC -- Progettazione di Tag Logging -- Tag Logging - performance
Quale influenza hanno i parametri di archiviazione sulle performance del sistema?
TagLogging e comportamento di memorizzazione - SIMATIC WinCC V5.0 SP2 / V5.1
Perché l'indicazione in percentuale dell'isteresi non è adatta a sopprimere piccole oscillazioni dei valori di processo nell'archiviazione "solo in caso di modifica"?
Come è possibile da WinCC un riconoscimento precoce di difficoltà nelle risorse per una immediata reazione?
Dimensione degli archivi (File dBase) e loro rimpicciolimento
TagLogging e comportamento di memorizzazione in WinCC V4.0x
Perché nell'archiviazione talvolta vanno perduti valori?
A quanto ammonta l'impegno di memoria sul disco per i valori di misura con SIMATIC WinCC Versione V4/V5 opp. PCS 7 V4/V5?
Come è possibile da WinCC un riconoscimento precoce di difficoltà nelle risorse per una immediata reazione?
Numero di ordinazione:

Descrizione
Da WinCC Versione V5.0 SP1 è disponibile per questo il canale System Info.(WinCC Information System) nel percorso: Comunicazione > System Info.

Avvertenza
Il programma CCPerfMon viene inoltre utilizzato internamente al sistema. Le funzioni descritte in basso non sono per lo più disponibili. Per questo viene reso disponibile tramite il Canale System Info un'alternativa più confortevole e più completa.

Nel seguito si trova la descrizione delle funzioni desiderate per WinCC Versione V4.x.


Se un archivio follow-up è stato calcolato in modo errato oppure non è stato esportato in tempo, può ad esempio succedere che il disco diventi pieno. Questo ha come conseguenza che ad un certo momento WinCC oppure Windows NT si bloccano. Con l'aiuto del file "CCPerfMon.exe" nel percorso ".\Siemens\WinCC\bin" si può riconoscere questa situazione e reagire di conseguenza.

Il programma CCPerfmon.exe (solo per WinCC V4.x) crea variabili interne, che vengono memorizzate nel gruppo @CCPerfMon, nella lista variabili di WinCC. Con queste variabili è ad esempio possibile visualizzare in una pagina di WinCC la capacità ancora libera del disco. In questo modo l'utente vede quanto spazio c'è sul disco e può agire prima che il disco sia pieno. C'è anche la possibilità di reagire con una azione globale fatta tramite script e ad esempio emettere una segnalazione o avviare altre azioni.

Tutti i nomi delle variabili di questo gruppo cominciano con @PerfMon@ seguito dal significato delle risorse (vedi Tabella 1). La variabile di testo con il nome @CCPERFMON@LASTRUN indica la data e l'ora in cui sono stati rilevati per l'ultima volta i dati di performance. Di fianco ci sono variabili interne che vengono controllate da CCPerfMon (vedi Tabella 2). Le sequenze di controllo avvengono ogni 5 minuti.

Modo di procedere:

  1. La soluzione migliore è avviare CCPerfMon, inserendo il programma nella lista di avvio del computer. Registrare il programma con l'opzione "/h" per "hidden". In questo modo CCPerfMon non compare nella barra dei task di Windows, ma è visibile solo con il task manager di Windows NT.




  2. Progettare poi la pagina in cui visualizzare le variabili descritte in basso.

Risorse controllate e loro significato

Tabella 1: Performance Counter controllati ecc. (solo Windows NT)

Variabile

Significato

@CCPERFMON@LASTRUN

Data / Ora

@CCPERFMON@CPU_USAGE_IDLE

Idle Time di CPU in %

@CCPERFMON@PAGING_FILE_USAGE

Utilizzo del file di export in %

@CCPERFMON@FREE_MEMORY_IN_BYTES

Memoria libera

@CCPERFMON@FREE_MBYTES_x

Spazio libero sul disco x (x= C.M. se disponibile)

Tabella 2: Variabili WinCC controllate

Variabile

Significato

@TLGRT_SIZEOF_DATABASE_QUEUE

WinCC - Lunghezza coda di attesa

@TLGRT_SIZEOF_NOTIFY_QUEUE

WinCC - Lunghezza coda di attesa

@TLGRT_SIZEOF_DBASE_QUEUE

WinCC - Lunghezza coda di attesa

Chiarimento sul dialogo del CCPerfMon

Questo dialogo si ottiene quando WinCC si trova nella modalità Runtime e CCPerfMon viene avviato manualmente. In questo caso CCPerfMon non può essere avviato tramite la lista di avvio del computer. L'utilizzo del dialogo è poi interessante se si intende impiegare CCPerfMon solo occasionalmente. Fare però attenzione che le variabili corrispondenti in ogni caso vengono generate automaticamente.

Tabelle 3: Elementi di visualizzazione/servizio del dialogo

Campo / Tasto di dialogo

Tipo

Descrizione

Timer Cycle

Campo di uscita

Ciclo di rilevamento delle risorse

Last Run

Campo di uscita

Data / Ora dell'ultimo rilevamento

Stato della connessione verso WinCC

Campo di uscita

Stato della connessione da CCPerfMon a WinCC. Se non viene visualizzato "Connected and in Run Time Mode", CCPerfMon gira in modo non corretto

Clear Statistics

Tasto

Cancella i dati statistici di CCPerfMon

Clear Trace Window

Tasto

Cancella le registrazioni nella Trace Window

Trace Level --

Tasto

Aumentare il Trace Level (Diagnostica) (più emissioni di diagnostica)

Trace Level

Campo di uscita

Livello del Trace Level (Diagnostica)

Trace Level ++

Tasto

Diminuire il Trace Level (Diagnostica) (meno emissioni di diagnostica). Il valore di default è 10. Affinché anche nel "Funzionamento normale" possano essere visualizzate le emissioni di diagnostica, aumentare per motivi di test il valore a ca. 20.

Trace Window

Campo di uscita

Finestra per le emissioni di diagnostica. Le informazioni attuali sono sempre in alto.

Attenzione
Nelle variabili CCPerfMon vengono visualizzati solo i valori del server. Questo perché esse vengono create con "Aggiornamento su tutto il progetto". Se si passano le variabili su "Aggiornamento su computer locale", allora l'aggiornamento di queste variabili avviene solo sul server, sui client restano i valori "0". Non c'è quindi una sovrascrittura da parte dei client.

 

 Articolo con ID:954032   Data:2010-05-24 
Questo articoloè stato utilenon è stato utile                                 
mySupport
My Documentation Manager 
Newsletter 
CAx-Download-Manager 
Support Request
Vai all'articolo
Stampa
Creazione PDF 
Invia l'articolo
QuickLinks
Strumento di compatibilità 
Argomenti
Aiuto
Aiuto on-line
Guided Tour