visualizza l'elenco degli articoli
PROFIBUS generale -- Progettazione e programmazione della comunicazione -- Utilizzo dei blocchi di comunicazione
Trasferimento di valori analogici da opp. verso uno slave PROFIBUS DP
Quali articoli trattano dei dati consistenti in relazione alla periferia decentrata?
L’accesso a dati consistenti è possibile anche senza SFC14/15, come parte dell'immagine di processo?
Perché lo SFC 13 non viene elaborato correttamente nella nuova CPU 315-2DP (N. di ordinazione: 6ES7 315-2AG10-0AB0)?
Come si riceve un allarme con lo SFB 54 "RALRM" secondo DPV1?
Lifelist degli slave DP nell'impiego di SFC51 "RDSYSST" al posto di SFC12 "D_ACT_DP"
È possibile utilizzare contemporaneamente la funzione "Segnalazione di errore di sistema", il blocco funzionale FB 126 e la funzione di sistema SFC 13 "DPNRM_DG"?
Avvertenze sull'uso della funzione di sistema SFC12 "D_ACT_DP"
Che cosa sono i dati consistenti?
Come si possono leggere i dati da un normslave DP e scriverli in modo consistente su un normslave DP?
Disattivazione di slave DP dopo l'avvio della CPU
Informazioni di diagnostica dell'FB125 con slave DP disattivato
Attivazione con SFC 12 "D_ACT_DP" di uno slave DP disattivato
Parametrizzazione di SFC 103 / SFC 59 per il rilevamento e la lettura dei dati di topologia
A quali requisiti occorre fare attenzione quando si vuole utilizzare la funzione "Preparazione della diagnostica dei cavi"?
Che cosa sono i dati consistenti?
Numero di ordinazione:


Descrizione
La dimensione del campo dati che non può essere modificata contemporaneamente da processi concorrenti viene definita campo dati consistente. Un campo dati che è maggiore del campo dati consistenti può quindi nella sua globalità essere alterato.

Si vuole definire il valor medio di una serie di numeri. Per questo esempio si assumono le seguenti condizioni al contorno.

  • All'inizio del calcolo gli elementi della serie numerica devono essere rilevati.
  • I dati sorgente vengono posti a disposizione in un buffer e devono essere posizionati in un secondo buffer.
  • Il trasferimento dei dati sorgente tra i buffer avviene in modo seriale ed impegna un tempo di durata variabile.

Se si esegue il calcolo in un ciclo costante, allora non tutti gli elementi contengono il valore più attuale e si ottiene un valore medio errato. Se la serie numerica nel suo insieme viene considerata come una unità opp. una struttura unica, allora il calcolo avviene sempre quando tutti gli elementi della serie numerica hanno un valore valido. È poi irrilevante in quale sequenza avviene il rilevamento degli elementi opp. quanto tempo risulta necessario. Questa serie numerica è quindi consistente.



 Articolo con ID:5116353   Data:2005-12-11 
Questo articoloè stato utilenon è stato utile                                 
mySupport
My Documentation Manager 
Newsletter 
CAx-Download-Manager 
Support Request
Vai all'articolo
Stampa
Creazione PDF 
Invia l'articolo
QuickLinks
Strumento di compatibilità 
Aiuto
Aiuto on-line
Guided Tour