visualizza l'elenco degli articoli
PROFIBUS allgemein -- Configurazione e parametrizzazione hardware -- Inizializzazione e parametrizzazione di unità
Cosa è necessario osservare quando si aggiungono componenti o si cambiano i loro parametri mediante CiR (Configuration in Run)?
A cosa occorre fare attenzione quanto si vogliono far funzionare temporaneamente slave DP su una rete PROFIBUS DP?
Come si può collegare il SIMATIC Field PG al sistema di bus, in modo da poter parametrizzare e sottoporre a diagnostica tramite TCI gli apparecchi di periferia decentrata?
Quali possibilità ci sono di configurare stazioni ET 200?
Progettazione in STEP 7 dello Alarm-Mode per il repeater di diagnostica (6ES7 972-0AB01-0XA0)
Correzione dei tempi di bus calcolati
Conoscenze di base per la progettazione di reti PROFIBUS DP
A quali condizioni al contorno occorre fare attenzione nell'assegnazione degli indirizzi alle unità di periferia (centrali opp. decentrate) di una CPU S7?
Elaborazione ciclica del programma solo dopo la segnalazione di pronto di tutti i partner DP
Di quali parametri occorre tenere conto nella pianificazione di una rete elettrica?
Come si può con STEP 7 calcolare il tempo di ciclo del bus su PROFIBUS DP?
S7-400 CPU 41x -- Informazioni di prodotto -- Background and system information
Quali sono le differenze tra i prodotti OPEN MODBUS / TCP Redundant V1 e OPEN MODBUS / TCP Redundant V2?
In cosa consiste la differenza tra "routing normale" e routing di record di dati?
Quali unità SIMATIC S7-300/S7-400 supportano il telegramma dell'ora NTP per la sincronizzazione del tempo di sistema e come si attiva questo tipo di sincronizzazione dell'ora?
Quale identificativo del produttore, ossia OUI (Organizationally Unique Identifier) utilizza SIEMENS AG per gli indirizzi MAC degli apparecchi collegabili in rete?
Cosa è necessario osservare quando si aggiungono componenti o si cambiano i loro parametri mediante CiR (Configuration in Run)?
Quali IO-Controller e IO-Devices supportano le funzioni IRT, l'avviamento priorizzato, MRP, PROFIenergy, Shared-Device, I-Device e il funzionamento sincronizzato?
Quali tipi di connessione/protocolli vengono di norma supportati dalle CPU S7-300/400 e dai CP?
Quali nodi PROFINET supportano la messa in servizio automatica (sostituzione di apparecchio senza supporto di scambio) nella progettazione topologica e la sostituzione di apparecchi senza progettazione topologica?
Comportamento della CPU dopo un RETE OFF senza batteria tampone
Indirizzamento della periferia con gli slave DP
Quali nodi PROFINET supportano la diagnostica PN avanzata e cosa si deve progettare?
Qual è la differenza tra nuovo avviamento (avviamento a caldo), avviamento a freddo e riavviamento con una CPU S7-400?
Quali unità SIMATIC S7 supportano la funzione "Scambio dati diretto" (traffico trasversale)?
Quali proprietà, vantaggi e particolarità offre la comunicazione di base S7?
Quali proprietà, vantaggi e particolarità offre la comunicazione di dati globali?
Quali articoli trattano dei dati consistenti in relazione alla periferia decentrata?
Quali relazioni ci sono tra subnet mask e indirizzi IP con riferimento al subnetting e al supernetting (classless inter domain routing CIDR)?
Quali moduli supportano la funzione di routing S7?
La CPU non va in RUN
Quale significato ha il "Fattore di correzione" nella scheda di registro "Diagnostica/orologio" nelle proprietà oggetto della CPU?
Che cos'è il funzionamento multicomputing e quali sono le differenze rispetto al funzionamento in telai segmentati?
Indicazioni diverse per l'impegno di memoria in offline/online
Come si può avere una panoramica sul concetto di memoria e sulle dimensioni di memoria dell'S7-400?
Cosa è necessario osservare quando si aggiungono componenti o si cambiano i loro parametri mediante CiR (Configuration in Run)?
Numero di ordinazione:

Descrizione
Alcuni impianti non possono essere spenti durante il funzionamento. La funzione CiR consente di effettuare variazioni nell'impianto durante il funzionamento, rendendo possibili determinate modifiche alla configurazione in RUN.

Quando si aggiunge un componente o si modifica la sua parametrizzazione tramite CiR (Configuration in Run) è necessario che la stazione con l'indirizzo PROFIBUS più alto:

  • sia uno slave DP compatibile con S7 (slave DPS7).
  • non sia progettato mediante file GSD.

In caso contrario il componente aggiunto o riparametrizzato mediante CiR non viene parametrizzato dalla CPU e quindi non è pronto sebbene la stazione sia compatibile CiR e gli elementi CiR siano progettati.

Nella configurazione hardware è possibile rilevare se uno slave DP è progettato mediante file GSD. Fare doppio clic sullo slave DP progettato per aprire la finestra delle proprietà dello slave DP. Nella scheda "General" viene visualizzato il nome del file GSD qualora lo slave DP sia progettato mediante file GSD.


Figura 01

La procedura è valida per le CPU standard S7-400 e le CPU PROFINET fino alle versioni firmware:

  • V3.1.4
  • V4.1.1
  • V5.3.1
  • V6.0.2

La procedura è valida per le CPU S7-400 ad alta disponibilità, se sono progettate come sistema standard S7-400 e non come sistema H S/-400H fino alle versioni firmware:

  • V3.1.5
  • V4.0.12
  • V4.5.3

Avvertenza
Assegnare ad uno slave DPS7 non progettato mediante file GSD l'indirizzo PROFIBUS più alto.

Altre informazioni
Per ulteriori informazioni sulla progettazione della funzione CIR (Configuration in Run), consultare il manuale "SIMATIC STEP7 V5.5 Modifica dell'impianto in funzionamento mediante CiR". Il manuale è disponibile per il download come articolo: 45531308.

 Articolo con ID:49727145   Data:2012-04-30 
Questo articoloè stato utilenon è stato utile                                 
mySupport
My Documentation Manager 
Newsletter 
CAx-Download-Manager 
Support Request
Vai all'articolo
Stampa
Creazione PDF 
Invia l'articolo
QuickLinks
Strumento di compatibilità 
Aiuto
Aiuto on-line
Guided Tour